Sono un gabbiano che non appartiene a nessun paese.Nessuna spiaggia è la mia patria.Non mi affeziono a nessun luogo,volo di onda in onda....Elisabeth
dedicato interamente a Elisabetta, Amalia, Eugenia Wittelsbach, imperatrice d'Austria, regina di Ungheria e di Boemia, detta semplicemente Sissi e agli eventi e i personaggi del suo mondo.

dedicato interamente a Elisabetta, Amalia, Eugenia Wittelsbach, imperatrice d'Austria, regina di Un

dedicato interamente a Elisabetta, Amalia, Eugenia Wittelsbach, imperatrice d'Austria, regina di Un
BENVENUTI NEL BLOG DI SISSI IMPERATRICE!

domenica 30 ottobre 2011

Mapperl l'amato fratellino



Ultimo rampollo del duca Max e della duchessa Ludovica, Massimiliano, affettuosamente chiamato “Mapperl”, è un ragazzo tranquillo, che conduce un’esistenza ordinata.
Sappiamo poco del suo rapporto con Sissi, ma possiamo dedurre che l’imperatrice nutrisse nei suoi confronti un affetto molto tenero. Ragazzo bellissimo, un po’ introverso, è sempre a servizio della sua famiglia: lo troviamo a fianco della sorella Matilde quando partirà per l’Italia per sposare il conte di Trani, così come è affettuosamente accanto alla sorella Maria Sofia durante i difficili giorni del parto clandestino in Germania.
Nel 1874, nel corso di una visita ufficiale, si innamora perdutamente della principessa Maria Luisa Francesca Amalia di Sassonia-Goburgo-Gotha.Dal loro felicissimo matrimonio nascono tre figli: Sigfrido (1876-1952), Cristoforo (1879-1963) e Leopoldo Emanuele (1890-1973).Ma purtroppo Massimiliano Emanuele si spegne nel 1893, a soli 42 anni, a causa di un’emorragia interna allo stomaco, seguito dall’amatissima moglie appena un anno dopo.
Il loro matrimonio
ecco Amalia di Sassonia Coburgo,bella ma poco fotogenica
Christop

Siegfried

Nessuno dei figli di Max Emanuel ed Amalia ebbe discendenza.
L'unico che si sposò fu il secondo, Christoph (1879-1963), ma non ebbe figli.
L'ultimogenito, Luitpold (1890-1973), ereditò i geni dell'illustre congiunto, Ludwig II di Baviera: come lui fu ossessionato dalla costruzione di dimore fantastiche, e come lui fu omosessuale.

LA SUA FAMIGLIA BAVARESE

I GENITORI

Elisabetta,Amalia, Eugenia,duchessa in Baviera, nacque a Monaco la notte di Natale del 1837,nel palazzo dei Duchi Wittelsbach,sulla Ludwigstasse,terzogenita degli otto figli del duca Massimiliano e della duchessa Ludovica,figlia del re di Baviera.
Il Duca Max è un personaggio allegro, spesso definito “gaio libertino”, che ama scherzare, divertirsi, girare il mondo, frequentare birrerie e caffè con amici di ogni ceto e condizione sociale, andare a caccia, cantare, frequentare pubblicamente i salotti delle sue numerose amanti e scandalizzare l’alta società di Monaco e di Vienna con i suoi comportamenti e i suoi numerosi figli illegittimi. Si intende di scienze naturali, storia e politica; pubblica numerosi articoli in cui, con umorismo, ostenta le sue idee liberali che tanto infastidiscono le corti europee.
La duchessa Ludovica, sorella dell’arciduchessa Sofia (madre dell’imperatore Francesco Giuseppe), è invece radicalmente diversa. I biografi dell’epoca la ritraggono come perennemente insoddisfatta ed annoiata, stanca nell’aspettare il marito assente che viaggia, canta, provoca scandalo, sperpera il denaro della famiglia e la tradisce. Possessiva con i figli al punto da divenire soffocante, abile organizzatrice delle faccende di casa è lei che educa la prole e manda avanti la famiglia.
Il padre Max
La madre Ludovica
Sissi bambina con il fratello Carlo Teodoro



venerdì 28 ottobre 2011

Sissi bambina con il fratello Carlo Teodoro